Crociere Avventura nella Grande Barriera Corallina

Coral Expeditions II

Coral Expeditions II

da US$ 319/ giorno

AustraliaUS$1,676 da

Perfetta per la navigazione lungo il Great Barrier Reef, la Coral Expedition II offre crociere di avventura di 3, 4, o 7 notti in Australia. Ideale per lo snorkeling, il nuoto, e le immersioni.

    Coral Expeditions II
    Coral Expeditions 1

    Coral Expeditions 1

    da US$ 319/ giorno
    9,6 "Eccezionale"

    AustraliaUS$6,094 da

    Godete le meraviglie dell'Australia a bordo della Coral Expedition. Pensata per le crociere di avventura, la nave offre eccezionale stabilità grazie ad un doppio scafo. Wi-Fi disponibile a bordo.

      Coral Expeditions 1

      Le crociere nella Grande Barriera Corallina sono perfette per coloro che vogliono esplorare la parte remota e tropicale dell’Australia in un’atmosfera rilassata. La Grande Barriera Corallina è formata da migliaia di reefs ed oltre 900 isole. Queste offrono spiagge di sabbia bianca, foreste tropicali e barriere marginali. Qui le crociere vantano lunghe calde giornate di sole per gli amanti della spiaggia, e molte attività all’aperto per i più attivi.

      La fauna della Grande Barriera Corallina è affascinante sia sopra che sotto la superficie dell’acqua. Sulla terra, diverse specie di uccelli abitano le foreste rigogliose. Dagli enormi falchi pescatore che cacciano sopra agli alberi, alle piccole e sgargianti nettarinie ventregiallo. Anche le tartarughe marine si avvistano facilmente. Se amate fare snorkeling od immersioni, le reefs intorno alle isole offrono una vivace ed interessante vita marina.

      Cosa fare e cosa vedere nella Grande Barriera Corallina

      Lizard island è stata nominata così dall’esploratore Capitano Cook perché ricca di varani a macchie gialle (V. p. rubidus), di cui parla nel suo diario. Nonostante Cook credesse che queste lucertole fossero gli unici animali terrestri, l’isola è invece dimora di una abbondante fauna. Nelle foreste vedrete serpenti degli alberi e volpi volanti nere, sulle spiagge tartarughe marine in nidificazione. Nelle barriere marginali, i coralli variopinti sono uno spettacolo per chi fa snorkeling, mentre i subacquei si godranno un’immersione con le enormi cernie patata di Cod Hole. Lizard Island è anche famosa per Paddle, barca a vela e nuotate con le tartarughe marine.

      La più grande isole nella Grande Barriera Corallina è Hinchinbrook , famosa per le magnifiche cascate e le intricate foreste. Il Thorsborne nature trail , una camminata di 32 km attraverso l’isola, è assolutamente da fare durante una crociera avventura in Australia. Il percorso permette di vedere molte specie, inclusa la grande rana arboricola Litoria infrafrenata, in estinzione. Nelle paludi di mangrovie ci sono anche dugonghi e coccodrilli marini, una specie protetta sull’isola. L’isola è anche nota per gli sport acquatici, quali canoa, paddle, snorkeling, e subacquea, tutti sperimentabili durante una crociera su piccolo yacht nella Grande Barriera Corallina.

      Le crociere nella Grande Barriera Corallina spesso si fermano a Dunk Island dove lunghe spiagge sabbiose e tranquilli bar promettono un’esperienza di puro relax. Per i più attivi, l’isola offre circa 13 km di percorsi ed una bellissima camminata sul Monte Kootaloo, nel cuore dell’isola con sorprendenti vedute. Facendo snorkeling intorno all’isola di Dunk potrete avvistare meravigliosi pesci della reef, tartarughe, e dugonghi.

      Nathan Reef è un’estesa barriera principalmente sommersa nella zona della Grande Barriera Corallina vicina a Cairns. Questa reef è famosa tra amanti del birdwatching, snorkelers e subacquei. In superficie vedrete procellarie, sterninae e sterne tuffarsi nell’acqua a caccia di pesci. Sott’acqua, ammirerete variopinti coralli, anemoni e grandi banchi di pesci pappagallo. L’acqua è calma e cristallina, perfetta per fare snorkeling o immersioni.

      Le crociere avventura in Australia spesso visitano le famose Ribbon Reefs , lunghe strisce di barriera che si estendono lungo i confini della Grande Barriera Corallina. Queste reefs sono poco profonde e traboccanti di vita marina, rendendole il posto ideale per lo snorkeling o la subacquea. Se preferite rimanere fuori dall’acqua Agincourt Ribbon reef offre un osservatorio subacqueo ed un piccolo sommergibile così che tutti possano ammirare l’affascinante vita marina.

      Thetford reef è un altro posto ideale per osservare pesci e coralli. E’ una barriera poco profonda e perfetta per lo snorkeling o per una crociera su nave con fondo trasparente. Per coloro che preferiscono rimanere a bordo, questo posto è anche ideale per la pesca. E anche Thetford reef è ottima per le immersioni. Le acque calme e limpide e la variopinta vita marina la rendono perfetta per la vostra prima immersione o per un corso. Per i subacquei esperti, ci sono molti siti di immersione più profondi, con squali della reef, mante, e balenottere minori.

      Consigli per una crociera nella Grande Barriera Corallina

      • La Grande Barriera Corallina è famosa in tutto il mondo per lo snorkeling, se intendete passare molto tempo ad osservare pesci e coralli, allora meglio portare maschera e boccaglio personali.
      • Se volete fare molte camminate ed osservare a lungo la fauna, portatevi crema solare, delle buone scarpe da escursione, ed una macchina fotografica.

      Migliore periodo per una crociera nella Grande Barriera Corallina

      Il periodo migliore per una crociera nella Grande Barriera Corallina dipende da cosa volete fare e vedere. L’alta stagione è tra giugno ed ottobre quando il tempo è più fresco e asciutto e c’è molto sole. Questo è il periodo più affollato dell’anno, specialmente per le immersioni, quindi se volete fare una crociera nella Grande Barriera Corallina tra giugno e novembre prenotate per tempo. Per gli amanti delle balene, il periodo migliore è tra giugno e luglio, quando si avvistano balenottere minori in migrazione.

      La stagione umida non solo è il periodo più tranquillo, ma anche l’acqua è più calda. Meglio comunque rimanere nel sud della regione perché a nord c’è un aumento di meduse. Aprile e maggio rappresentano un buon compromesso, con pochi turisti ma un clima migliore per scarpinate e osservazione della fauna. Ogni periodo dell’anno è comunque buono per visitare la Grande Barriera Corallina in Australia.

      Da dove partono le crociere per la Grande Barriera Corallina

      La maggior parte delle crociere su piccolo yacht in Australia partono dal porto di Cairns, altre da Trinity Wharf. Il porto è facilmente accessibile da hotel locali o dall’aeroporto tramite taxi, bus o navetta. Meglio prenotare una navetta in anticipo, dato che esiste solo una compagnia di navette con partenze ogni ora.

      Cairns ha il proprio aeroporto internazionale a 10-15 minuti di macchina dal porto. Qui arrivano voli da Singapore, Tokyo, Hong Kong, e voli domestici da Sydney, Melbourne e Brisbane. Se arrivate da Europa o USA, dovrete fare scalo in uno di questi aeroporti.

      Il nostro servizio di prenotazione può aiutarvi a prenotare la vostra crociera nella Grande Barriera Corallina, in Australia . Contattateci oggi!

      Grande Barriera Corallina Recensioni subacquee

      10,0
      Eccezionale (di 10) 10
      Voto medio da 1 Recensione(i) Verificata(e) Solo chi ha prenotato tramite LiveAboard.com e ha partecipato alla crociera può fare una recensione.
      Iscriviti ora per ricevere offerte settimanali

      Grazie per esserti iscritto - vuoi altre offerte? Seguici su facebook