Crociere subacquee in Isole Similan

COSA ASPETTARSI DA UNA CROCIERA DIVING ALLE ISOLE SIMILAN

Le barche safari alle Isole Similan porteranno i subacquei tra i siti di immersione più famosi nelle magnifiche acque della Thailandia. LeIsole Similan, sancite Parco Nazionale nel 1982, sono considerate tra le migliori mete subacquee al mondo e comprendendo 9 isole di granito a 100 km da Phuket verso Nord-Ovest e 65 km al largo della Provincia di Phang Nga nel Mar delle Andamane, dove i subacquei avranno l'opportunità di scoprire immersioni eccezionali. Le crociere subacquee alle Isole Similan offrono immersioni brulicanti di vita e dai paesaggi spettacolari, la cui fauna pelagica si riversa in massa tra enormi massi, grotte, scogliere ed aperture che ospitano più di 500 speci di corallo. Sulla Costa Est troverete visibilità eccellente e correnti facilmente gestibili, mentre la Costa Ovest offre profondità maggiori e correnti più impegnative. Con immersioni così variegate, il modo migliore per godersi le Isole Similan è con una crociera subacquea di alto livello.

LE ISOLE SIMILAN SOTT’ACQUA

I paesaggi delle Isole Similan sono impressionanti sia sopra che sotto l’acqua. Un paradiso di isole lontane fatto di acque cristalline, spiagge sabbiose e massi di granito giganti che rappresenta senza dubbio una delle mete subacquee più ricercate al mondo e che sta diventando sempre più facile da raggiungere grazie alle barche safari. Sotto la superficie un ecosistema florido offre l’opportunità di incontrare squali leopardo, chitarra e pinna bianca, razze, pesci balestra, pesci pagliaccio, pesci scorpione, dentici, pesci imperatori, carangidi e pesci angelo. Tra tartarughe e pesci pappagallo giganti chi ha l’occhio allenato potrà scorgere piccoli pesci pipa fantasma, cicale di mare, gamberi pulitori e granchi porcellana. Gli enormi massi e le scogliere sommerse raggiungono dimensioni tali da lasciare a bocca aperta chiunque ci si immerga vicino.

SITI D’IMMERSIONE DELLE ISOLE SIMILAN

Le crociere subacquee alle Similan posso avere itinerari differenti, ma questi sono alcuni tra i siti più famosi:

Anita’s Reef, che giace al largo dell’isola n.4, vanta scogliere e formazioni coralline di grande impatto visivo oltre ad una vita sommersa molto frenetica. Qui potrete effettuare la prima immersione del vostro viaggio in tutta sicurezza grazie alla corrente ridotta e ad un paesaggio ricco di carangidi in caccia, castagnole blu, bavose della sabbia e triglie.

West Eden, conosciuto anche come West of Six per la sua posizione a nord-ovest dell’Isola n.6, offre massicci di granito sommersi ed una distesa di corallo duro attorno a cui potrete trovare platax, tartarughe e polpi. Con un occhio rivolto al blu in cerca di vita pelagica, nuotando tra i canali rocciosi vi imbatterete in frogfish, anguille a nastro, murene giganti e barracuda.

Elephant Head Rock è il più grosso pinnacolo alle Similan e deve il suo nome alla forma della roccia che sporge dall’acqua presso questo sito. L’immersione è caratterizzata da fantastici passaggi di roccia e da correnti impegnative che ripagano i subacquei con squali pinna bianca, pesci pipistrello, grossi carangidi e barracuda, mentre gli appassionati di macro potranno scovare cicale di mare, bavose, granchi porcellana e gamberi pulitori.

Donald Duck Bay è un rinomato sito per le immersioni notturne all’angolo nord-ovest dell’isola n.8. La roccia, il cui aspetto ricorda il famoso personaggio dei cartoni, è una cornucopia di soggetti per la macro. Oltre a polpi rossi, tartarughe verdi e seppie ci sono infatti gamberi imperatore, granchi rossi, tritoni e conchiglie a cono , granchi toro e decoratori.

Boulder City è uno distaccamento sommerso in granito un km a est dell’Isola n.3, che presenta un’intricata scogliera adagiata su un fondo sabbioso. Qui le correnti possono richiedere più attenzione, ma attrarre anche squali balena e mante.

Shark Fin Reef è un tipico sito delle Similan con le sue massicce scogliere subacquee in granito decorate da gorgonie e corallo duro, dove è facile incontrare diverse speci tropicali tra cui pesci Napoleone, tartarughe, pesci scatola, pesci balestra, banchi di platax, triglie gialle, pesci chirurgo, pesci angelo e pesci bandiera.

Honeymoon Bay giace a nord-ovest dell’isola n.5 e grazie alla sua posizione riparata è un’ottima soluzione dove ancorare e godersi notturne appassionanti. Tra le tenebre troverete granchi, gamberoni, aragoste, seppie e squali nutrice alla ricerca di cibo, mentre il fondale sabbioso offre riparo ad anguille della sabbia. Il corallo duro e le gorgonie tappezzano la scogliera che offre profondità medie di 15-20 metri.

Christmas Point onora il proprio nome offrendo una delle immersioni più scenografiche e colorate dell’arcipelago. Situato a distanza dell’isola n.9 sul lato ovest, questo promontorio subacqueo presenta archi rocciosi e tunnel sommersi tra i più belli delle Isole.

Altri siti comprendono:Three Trees, Beacon Point, Breakfast Bend, Chinese Wall, Coral Reef, Deep Six, Hideaway, North Point e Stonehenge.

SUGGERIMENTI PER SUBACQUEI

Le crociere subacquee alle Isole Similan salpano da Novembre a Maggio, mentre nel resto dell’anno il parco naturale rimane chiuso. Verso fine Febbraio le correnti crescono di intensità ed attraggono le creature più grandi, come le mante e gli squali balena. In questo periodo la visibilità si attesta tra i 25 ed i 40 metri e la temperatura dell’acqua oscilla fra i 26 ed i 29 gradi centigradi. Si consiglia una muta da 3mm o meno, sebbene per i più freddolosi l’effetto di immersioni ripetute nell’arco di diversi giorni possa influire sulla decisione. L’attacco a brida è lo standard più diffuso in Thailandia ed è dunque consigliabile munirsi di adattatore qualora intendiate utilizzare i vostri erogatori con attacco DIN.

COME RAGGIUNGERE LE ISOLE SIMILAN

Vi invitiamo a controllare attentamente l’itinerario specifico della vostra crociera subacquea, poiché il porto d’imbarco dipende dalla barca safari scelta. Le crociere subacquee possono salpare dal Molo di Chalong a Phuket, dal Molo di Thap Lamu a Khao Lak o dalla Provincia di Phang-Nga. Vengono forniti trasferimenti al porto d’imbarco sia dal vostro hotel sia dall’Aeroporto Internazionale di Phuket. Si consiglia di prestare attenzione al porto di sbarco in quanto è possibile che la barca safari salpi da un porto ed attracchi in un altro, ad esempio con partenza da Phuket e rientro a Khao Lak. Phuket è raggiungibile con alcuni voli internazionali o con voli locali da Bangkok.


Isole Similan Recensioni subacquee

  • 9,1 Magnifico
  • 109 Recensioni Verificate