Immersioni alle Isole Similan

Le immersioni alle Isole Similan, in Thailandia, offrono incontri con gli Squali Balena. Nel blu del Mar delle Andamane farete della subacquea incredibile in siti come Elephant Head Rock.

Una delle destinazioni più famose della Thailandia per la subacquea sono le Isole Similan. Con così tanti siti d’immersione spettacolari è facile capire perché. La subacquea alle Isole Similan è un’avventura da raccontare, grazie ai fondali delle isole, scolpiti da eventi geologici, che ora formano paesaggi unici e restituiscono immersioni tra le migliori d’Asia.

I SITI MIGLIORI DELLE ISOLE SIMILAN

Boulder City giace 1 kilometro ad Est di Koh Payan ed è un altro sito soggetto a forti correnti. Qui troverete enormi massi di granite formare una catena riposando sul fondale sabbioso. Qui la forte corrente spesso porta grandi quantità di plankton, cibo preferito e magnete per grandi animali come mante e squali balena. I macigni sono tappezzati di corallo molle che fornisce rifugio e cibo a diversi tipi di nudibranchi e vita macro di vario tipo.

Elephant Head Rock è un’immersione piena di divertenti tunnel e passaggi tra le rocce. Il sito è profondo, con una profondità massima che qui raggiunge i 50 metri, ed è la casa di alcuni squali leopardo ed area di caccia per i pinna bianca oceanici, o longimanus. In profondità troverete cicale di mare, mentre vicino alla superficie sarete in compagnia di tartarughe hawksbill e Olive Ridley.

COME ARRIVARE ALLE ISOLE SIMILAN

Le barche safari dalla Thailandia offrono comodo accesso alle Isole Similan e solitamente salpano da Phuket o Khao Lak. Il modo migliore per raggiungere Khao Lak è con la spettacolare strada costiera che parte dall’Aeroporto Internazionale di Phuket. Molte delle barche safari organizzano trasferimenti in minivan direttamente dall’aeroporto. Il Phuket Airport riceve oggi diversi voli internazionali, ma la maggioranza dei voli a lungo raggio dovrà prima fare scalo da qualche altra parte, di solito Bangkok.

Origin: US