Crociere subacquee in Micronesia

Una crociera in Micronesia regalerà ai sub più avventurosi scenari marini di una purezza incontaminata.

Le crociere di diving in Micronesia aprono scenari da favola su fondali popolati da una ricca fauna marina, da giardini di coralli multicolori, pareti a strapiombo, e relitti della Prima e Seconda Guerra Mondiale. Le destinazioni principali sono la Laguna di Chuuk (Truk), con i suoi relitti, e Palau. Liveaboard.com offre i migliori itinerari su navi da lusso. Micronesia significa “isole piccole”. E’ un arcipelago di circa 200 isolette, situato nel Pacifico Occidentale, e diviso tra quattro arcipelaghi principali.

La navigazione in Micronesia vi condurrà tra lussureggianti foreste circondate da acque turchesi e spiagge bianche, consentendo immersioni in mari di paradisiaca bellezza. Una crociera in Micronesia significa nuotare con le mante nel German Channel, immergersi nel Lago delle Meduse, esplorare le grotte di Chandelier Caves, o - se preferite i relitti - nuotare tra i resti di navi della Prima e della Seconda Guerra Mondiale.


Su LiveAboard.com troverete informazioni sulle nostre navi da crociera, che hanno una lunghezza dai 20 ai 50 metri, possono ospitare da 16 a 22 passeggeri, e sono dotate di connessione wi-fi.

Le partenze sono previste sia di mattina che di pomeriggio, e di solito la prima immersione è un’immersione di prova, condotta in un sito dalle acque placide, utile per scegliere i siti di immersione adatti a tutti i partecipanti. Gli itinerari di viaggio potrebbero subire delle modifiche dovute al livello di esperienza dei partecipanti, ed alle condizioni metereologiche.

SITI ED AREE DI IMMERSIONE IN MICRONESIA

Le due principali mete delle nostre crociere sono Palau, sede delle Rock Island, e la Laguna di Chuuk (Truk), con i suoi relitti bellici. I siti più famosi sono:

Palau, che occupa il primo posto nella lista di molti sub, grazie alle sue meraviglie.

Blue Corner. E’ un’area protetta situata presso la barriera corallina sud-ovest delle Rock Island, nota per le sue forti correnti, la ricca fauna marina, ed i banchi di pesci.

German Channel è un canale artificiale creato nel primo ‘900 dai tedeschi, per il trasporto di fosforo, ed adesso popolato da banchi di mante.

Il Relitto di Iro Maru. Si tratta di una nave giapponese affondata nel 1944, che ormai ospita una vera e propria giungla di coralli, nonché pesci e gamberi.

Il Lago delle Meduse offre l’opportunità unica di nuotare tra banchi di meduse multicolori, che non pungono.

Le Chandelier Caves sono un gruppo di cinque grotte di stalattiti e stalagmiti, che merita un’ esplorazione.

La Laguna di Chuuk (Truck) è un’ex base navale giapponese, che ospita oltre 50 siti per le immersioni in relitti.

QUANDO PARTIRE

In alta stagione, da dicembre a marzo, il mare è calmo ed il tempo secco. Da aprile a novembre possono verificarsi forti venti e piogge. Maggio, giugno e settembre sono i mesi di bassa stagione, a causa anche del tempo variabile.

CONSIGLI

L’Inglese è generalmente parlato in Micronesia, ed il dollaro è usato come valuta locale. Su molte navi è possibile noleggiare l’attrezzatura da sub. Si consiglia di non dimenticare i propri brevetti e le certificazioni. E’ necessario munirsi di un adattatore a spina americana.

COME ARRIVARE, PORTI DI PARTENZA

Le crociere partono da Malakal Harbour a Koror, e da Weno Harbour. Entrambe le località hanno un aeroporto internazionale. I voli verso Palau sono partono solo dagli aeroporti delle Filippine, di Taiwan, della Corea del Sud, del Giappone, e di Guam.

CONSIDERAZIONI

I prezzi delle crociere variano dai 286 ai 436 USD al giorno. I costi di ingresso alle riserve marine, le tasse portuali ed aeroportuali non sono compresi nel prezzo. Un visto di ingresso valido 30 giorni è rilasciato all’arrivo, a tutti i visitatori con passaporto con almeno 4 mesi di validità. Siti di immersione diversi potrebbero richiedere livelli di esperienza diversi.


Micronesia Recensioni subacquee

  • 9,3 Magnifico
  • 55 Recensioni Verificate