Immersioni alle Maldive

Immergersi alle Maldive significa fare immersioni in uno dei posti più belli del mondo, grazie alle spiagge bianchissime, ai reef corallini, alle acque calde, alla ricca fauna marina e ai siti d’immersione spettacolari. Le Maldive sono costituite da centinaia di piccole isole dalle spiagge bianchissime raggruppate in 26 atolli nell’Oceano Indiano, molte delle quali ospitano resort di lusso.

Grazie alla conformazione geologica delle Maldive, le immersioni qui avvengono tra pass oceaniche, pareti esterne, reef bassi e caverne coperte di corallo molle, spugne invertebrati e gorgonie. Il flusso delle ricche acque maldiviane nutre questi organismi che a loro volta attraggono specie più grandi rendendo la subacquea alle Maldive veramente speciale. Sulle cleaning station si possono poi avvistare pesci e gamberi pulitori intenti a prestare servizio ai giganti del mare, le mante e gli squali balena. All’interno degli atolli si possono fare immersioni sui pinnacoli sottomarini, i thila, che a volte arrivano fino alla superficie.

35 Crociere Subacquee in Maldive

    Scubaspa Ying

    da US$ 292/ giorno
    9,3 "Magnifico"

    MaldiveUS$292 da

    • Nitrox Gratis
    • WiFi Gratis

    La ScubaSpa Ying offre un servizio eccezzionale a bordo di questa crociera a cinque stelle alle Maldive. Lasciati coccolare dai nostri 6 terapisti termali e goditi il mondo marino delle Maldive.

      Scubaspa Ying

      Scubaspa Yang

      da US$ 292/ giorno
      9,7 "Eccezionale"

      MaldiveUS$292 da

      • Nitrox Gratis
      • WiFi Gratis

      La ScubaSpa Yang, accompagnata da un dhoni di immersione, consente di immergersi con facilità eccezionale. Godetevi il servizio di prima classe e fate snorkeling tra gli atolli delle Maldive.

        Scubaspa Yang

        Azalea

        da US$ 441/ giorno
        9,6 "Eccezionale"

        MaldiveUS$441 da

        • WiFi Gratis

        Esplora le Maldives in lusso sullo Yacht Azalea. Le cabine sono sotto il livello del mare con fantastiche viste del mondo subacqueo. Le suite sono sulla piattaforma principale con viste sull'oceano.

        Azalea

        FAUNA MARINA ALLE MALDIVE

        Durante le vostre immersioni alle Maldive non dimenticate mai di guardare verso il blu, dove spesso si possono avvistare mante, aquile di mare ed una gran varietà di squali, incluso lo squalo balena. Durante tutto l’anno c’è azione in quantità, e sono i reef meno profondi a donare ad occhi ed obiettivi fotografici paesaggi coloratissimi ed abbondanza di vita sommersa da ammirare grazie all’ottima visibilità.

        Le pass oceaniche migliori delle Maldive per immergersi con gli squali di barriera sono agli atolli di Lhaviyani, Nord e Sud Male, Vaavu, Meemu, Laamu e Gaafu. In altre zone le pass sono spesso troppo profonde.

        Le zone migliori per incontrare gli squali balena sono l’atollo di Ari, a nord, più Gaafu e Thaa a sud. Per le mante dirigetevi ad Ari, Addu, Male Nord, Haa Alifu, Haa Dhaalu e a Baa. Gli incontri con gli squali martello avvengono a Rasdhoo in Ari Nord, o a Fotteyo Kandu nell’atollo di Vaavu. Foahmulah Island ospita squali volpe e tigre durante tutto l’anno.

        I SITI MIGLIORI DELLE MALDIVE

        Le Maldive si suddividono in tre regioni: gli atolli settentrionali, quelli centrali e quelli meridionali. Ogni area presenta caratteristiche diverse per la subacquea.

        L’atollo di Ari Sud presenta le chance migliori di incontrare i pesci più grossi come squali balena, squali martello, aquile di mare, pesci napoleone, squali grigi e pinna bianca, più grossi banchi di barracuda e pesci pipistrello. Ad Ari ci sono anche diverse cleaning station per incontri con le mante. Tra molti siti tra cui scegliere, i più conosciuti sono Maaya Thila, Five Rocks, Fesdu Wreck, Broken Rock e Fish Head.

        Uno degli atolli più settentrionali è Baa, dove è imperativo immergersi a Dhofanu Thila. Questo pinnacolo ospita una quantità incredibile di vita marina che attira mante e grossi cacciatori dalle profondità circostanti. Immergendosi alla pass di Maavaru Kandu troverete tettoie ricoperte di coralli a frusta, spugne rosse, cespugli di corallo nero e diversi coralli duri; lungo la parete crescono gorgonie e tavolate di corallo. L’area protetta di Hanifaru Bay, sul lato orientale dell’atollo, è la base di foltissimi gruppi di mante che visitano l’area grazie all’acqua ricchissima di plankton durante il monsone di sudovest, magnete anche per gli squali balena.

        L’atollo centrale di Rasdhoo è famoso per le immersioni con i pesci più grossi. I siti più famosi sono Hammerhead Point e Madivaru Channel. Aspettatevi di incontrare delfini e gruppi di squali martello durante le immersioni che sono caratterizzate da squali di barriera, mante, cernie, pesci pappagallo, dentici, pesci chirurgo e balestra.

        Tra gli atolli settentrionali troviamo anche Noonu, con siti d’immersione adrenalinici come Orimas Thila (un pinnacolo che sprofonda fino a 30 metri in un canale di sabbia che ospita una cleaning station per squali) e Christmas Tree Rock (un pinnacolo dalla forma particolare che propone passaggi e giardini di corallo attorno ai 2-15 metri). Durante la stagione delle piogge il mare in quest’area può diventare molto mosso e le correnti raggiungere i 2 nodi, ma potrete vedere squali grigi, aquile di mare, carangidi, dentici e castagnole colorate.

        Sempre a nord c’è l’atollo di Raa. Attorno a Fenfushi Giri troverete numerose tettoie che nascondono i trigoni , con pesci napoleone ad oziare nelle sabbie circostanti. Lungo la parete crescono coralli duri e a frusta, casa di pesci corallini tra cui pesci farfalla, pappagallo, bandiera, unicorno, chirurgo e fucilieri.

        Un altro tipico sito delle Maldive è Reethi Thila: un pinnacolo sommerso dalle numerose caverne e tettoie popolato da tantissimo pesce. Lungo le pareti vivono labridi, pesci angelo, chirurgo e balestra, mentre le aree sabbiose ospitano cicale di mare, nudibranchi e polpi.

        QUANDO IMMERGERSI ALLE MALDIVE

        I subacquei possono immergersi alle Maldive sempre, ma i monsoni prevalenti dividono l’anno in due stagioni.

        Il monsone di nordest, da Dicembre a Maggio, regala acque calme e, nelle zone orientali, visibilità eccellente di 20-30 metri. Sul lato occidentale si concentra il plankton spinto dalla corrente fuori dalle pass e la visibilità è di 15-20 metri.

        Durante il monsone di sudovest le condizioni si ribaltano. Il cielo è più nuvoloso, i venti più forti ed il mare più mosso. Tra Luglio ed Agosto aspettatevi anche 3-4 ore di pioggia al giorno, che viene a scrosci anche in Dicembre e Maggio.

        La temperatura in acqua oscilla durante l’anno tra 26°C e 29°C tranne che negli atolli più meridionali dove arriva fino a 24°C durante il monsone di nordest.

        ESPERIENZA MINIMA PER LE IMMERSIONI

        La subacquea alle Maldive è aperta a tutti grazie alla varietà di immersioni a disposizione, basterà scegliere l’isola giusta. I subacquei meno esperti potranno godersi le acque riparate dalle correnti dei reef interni, mentre i più esperti potranno fare immersioni in corrente tra le migliori al mondo.

        COME ARRIVARE ALLE MALDIVE

        L’Aeroporto Internazionale di Male, chiamato Ibrahim Nasir, è il punto d’ingresso del paese. A seconda della destinazione potreste poi dover prendere un idrovolante da Male.

        Iscriviti ora per ricevere offerte settimanali

        Grazie per esserti iscritto - vuoi altre offerte? Seguici su facebook